Più di una volta vi abbiamo raccontato di come le lampadine a LED abbiano una vita che le vecchie lampade alogene non hanno mai nemmeno sognato di avere. Stiamo, più o meno, dieci ad uno, in quanto a durata. Parliamo ovviamente di ore, non certamente di anni. 

Per questo potrebbe sorprendervi, e non poco, scoprire che in una caserma californiana dei pompieri, nella cittadina di Livermore, nel 1901, è stata accesa una lampadina che non ha mai smesso di funzionare. Ebbene sì, si tratta di una lampadina ad incandescenza con al suo interno un filamento in carbonio che, pur non essendo stata creata da Harry Potter e dai suoi amici maghi, è riuscita a conquistarsi il nome di "lampada centenaria". 

Prodotta nel 1980 dalla Shelby Electric Company, per la General Electric che assorbi l'azienda produttrice custodisce il suo segreto di longevità in un bulbo correttamente montato che garantisce un totale sottovuoto, basso voltaggio, assenza di calore intenso, uno spesso filamento di carbonio e niente "accendi e spegni".  


La storia racconta che negli anni '70 per 22 minuti esatti lampadina fu spenta per consentire il trasferimento della caserma dei pompieri, ma questo non le ha fatto perdere il Guiness dei primati. Tanto che per sicurezza non fu svitato il bulbo, ma tagliato il filo di alimentazione. 

Non ci credete? Cliccate QUI, una webcam monitora ogni sua vibrazione di luce.