Gli Extender Hdmi sono cavi che ci permettono di trasportare il segnale video hdmi (in 4K), allontanandoci dalla sorgente di uscita.

La situazione tipo è quella di case dove sono installati più supporti video ai quali è collegata un'unica fonte da cui esce il segnale in alta definizione, l'esempio classico è quello di un decoder Sky che deve fare arrivare il suo segnale a Tv, Computer e schermi diversi installati in casa, anche in stanze diverse. 

Un'altra situazione tipo è quella di distribuzione del segnale video all'interno di uno show room, dove sono installati diversi monitor, sui quali va distribuita l'informazione video. E, vi assicuriamo, che di casi che non vi sono ancora venuti in mente, potremmo elencarne molti altri. 

Oggi la tecnologia permette a questo tipo di cavi di trasportare il segnale anche su lunghe distanze, fino a decine e decine di metri, a seconda del tipo di apparecchio che scegliamo di installare e dell'esigenza che dobbiamo risolvere, questo senza perdere in qualità e distribuendo così il segnale video sui supporti di destinazione

Questo tipo di extender, inoltre, supporta il controllo remoto del segnale del telecomando, grazie ad un ricevitore e trasmettitore ad infrarossi che permette di fare parlare i cavi lan e il player, comandando da remoto il dispositivo. 

Cosa vuol dire? Che, in qualunque momento e da qualunque stanza, potete comandare i vostri supporti e guardare, in tutta comodità quello che volete fare apparire sui video, che sia per lavoro oppure per ritagliarsi qualche minuto di relax e svago. 

Sono tante le tipologie di extender hdmi professionali e qui trovate la guida completa che vi illustra la differenza tra un modello e l'altro e che vi fornisce alcuni suggerimenti per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.