Nelle nostre case abbiamo sempre più dispositivi di ultima generazione da collegare ai nostri monitor che invece possediamo non proprio da tempi recenti.

Le consolle di gioco, le schede video pc di moderna concezione possono essere collegate ai nostri monitor grazie ad un'uscita HDMI, mentre gli schermi con qualche anno alle spalle hanno un ingresso VGA.

Si tratta di tecnologia digitale (la prima) e di tecnologia analogica (la seconda) che vanno messe in comunicazione, tramite dei convertitori che trasformano il segnale audio e video HDMI in segnale audio video VGA. Niente di più semplice e soprattutto efficace.

Il convertitore permette di collegare i dispositivi, tramite i cavetti con agganci che, da un lato e dall'altro, sono diversi e adatti alla diversa porta di entrata.

Se una volta questo tipo di cavi permetteva solo il passaggio del segnale video, senza quello audio, oggi si sono evoluti in maniera tale da supportare entrambe le possibilità, mantenendo la qualità delle immagini e del suono.

Niente paura dunque nel caso in cui vi siate fatti un regalo per il vostro tempo libero - come nel caso di una consolle di gioco - ma in casa non abbiate ancora avuto modo di installare una televisione di ultima generazione, basta trovare il cavo giusto.