Dell'arrivo del nuovo digitale terrestre ne avevamo parlato già qualche mese fa, raccontandovi quali saranno i cambiamenti di cui dovremo tenere conto per continuare a guardare i nostri canali preferiti. 
Entro giugno 2022 i cambi di frequenza riguarderanno tutta l'offerta del digitale terrestre e questo cambiamento inizierà gradualmente a partire dal prossimo 15 ottobre.
Un cambiamento dovuto non solo al miglioramento del segnale, ma anche a scelte che riguardano la diminuzione dell'inquinamento elettromagnetico, visto che il segnale verrà trasmesso ad una potenza più bassa.

 

Non tutti i televisori resisteranno a questo cambiamento o comunque non potranno farlo senza opportuni cambiamenti. Ed è qui che entra in gioco il Bonus Tv messo in campo dal Ministero dello Sviluppo Economico che prevede un bonus fino a 100 € per l'acquisto di un nuovo televisore rottamando quello vecchio ed uno non più di 50 €, come era stato comunicato negli scorsi mesi, ma di 30 €  per l'acquisto di un decoder che permette la transizione dei modelli un po' più obsoleti. 

In via Piave trovate gli adattatori che permetteranno ai vostri televisori di rimanere al passo con i tempi.

Per accedere al bonus vi ricordiamo che occorre scaricare e compilare il modulo disponibile sul sito del MISE a questo indirizzo e che è accessibile solo a chi ha un ISEE inferiore ai 20.000 €.