Siete davanti alla televisione del vostro soggiorno, sullo stesso pianale si trovano dei decoder, una consolle gioco e qualche altro accessorio collegato al vostro monitor. Mentre guardate attentamente quello che avete davanti vi accorgete di una cosa: la jungla di cavi che crea un effetto disordine non da poco. 

Eh sì, l'occhio vuole la sua parte, per questo ci sono degli ambienti dove è necessario fare ordine, ma non solo per una questione estetica, anche per una questione igienica, perché tra i cavi si raccolgono centimetri e centimetri di polvere. 

Esistono soluzioni più o meno facili e creative che si possono mettere in atto, ma tra queste, quelle più semplici sono quelle che lo stesso mercato audiovisivo mette in commercio. Sono numerosissime infatti le proposte di mensole, o scatole, nascondi cavo che permettono di raccogliere tutti i fili al loro interno, in maniera ordinata, in maniera tale da fare scorrere i cavi ordinatamente sul muro, senza che nulla di inestetico salti all'occhio. 

Le mensole, da collocare dietro i televisori permettono di raccogliere il tutto su un unico piano e le canaline permettono di fare scorrere i cavi sul muro, nascondendo i fili. 

Spesso si tratta di soluzioni due in una con mensole dall'altezza regolabile, già dotate di barra nascondi cavi. I supporti, di grandezze diverse, possono essere in materiali e colori diversi (vetro e alluminio insieme per esempio per i supporti Alpha Elettronica in vendita sul nostro shop online), ma per chi è pratico con colori e pennelli, scelto il modello, si potrebbe colora esattamente del colore del muro.